GOPMI
Informazioni sulle offerte

INFORMAZIONI RELATIVE ALLE SINGOLE OFFERTE

In relazione a ciascuna offerta GOPMI, verifica che il soggetto offerente pubblichi un prospetto informativo per gli investitori, che contenga quanto previsto dall’ art. 16 e dall’allegato 3 del Regolamento Consob in maniera sufficientemente chiara e comprensibile per gli investitori privati e professionali. Di seguito si elenca il contenuto minimo, che devono essere evidenziati.

  • Avvertenza Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’Offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese è illiquido e connotato da un rischio molto alto.
  • Informazioni sui rischi (Descrizione dei fattori di rischio specifici dell'offerente).
    • Rischio di impresa
    • Rischio stima tassi di crescita
    • Rischio Valutazione società
    • Rischio eccessiva diluizione capitale sociale
    • Rischio finanziario
    • Rischio illiquidità delle quote
    • Rischio perdita capitale investito
  • Informazioni sull’offerente e sugli strumenti finanziari oggetto dell’offerta
    • Descrizione della società offerente
    • Progetto industriale e Modello di Business
    • Informativa contabile
    • Organo amministrativo e curriculum vitae amministratori
    • Descrizione degli strumenti finanziari oggetto dell’offerta, della percentuale che essi rappresentano rispetto al capitale sociale dell’offerente, dei diritti amministrativi e patrimoniali ad essi connessi e delle relative modalità di esercizio.
    • Diluizione Capitale sociale
    • Trasferimento quote - Diritti di prelazione
    • Diritto di co-vendita (tag Along)
    • Diritto di trascinamento (Drag Along)
    • Presenza di eventuali patti di riacquisto
  • Informazioni sull’Offerta
    • Condizioni Generali dell’Offerta
    • Informazione sulla quota eventualmente già sottoscritta da investitori professionali
    • Indicazione di eventuali costi o commissioni a carico degli investitori
    • Indicazione corrispettivi, spesa ed onere gravante sul sottoscrittore in relazione al regime alternativo di trasferimento delle quote art. 100-ter c.2bis TUF
    • Trattamento fiscale degli investimenti
    • Decadenza benefici fiscali
    • Descrizione modalità di calcolo della quota riservata agli investitori professionali
    • Indicazione dei soggetti che ricevono e perfezionano gli ordini di sottoscrizione e tempistica di esecuzione
    • Informazioni in merito al conto indisponibile destinato all’offerta
    • Informazioni in merito alle modalità di restituzione dei fondi in caso di recesso o di revoca
    • Termini e condizioni per il pagamento e l’assegnazione/consegna degli strumenti finanziari sottoscritti
    • Informazione su potenziali conflitti di interesse
    • Informazioni sullo svolgimento da parte dell’offerente di offerte aventi il medesimo oggetto
    • La legge applicabile e il foro competente
    • La lingua e le lingue in cui sono comunicate le informazioni relative all’offerta
  • Informazioni sugli eventuali servizi offerti dal gestore del portale con riferimento all’offerta

    Descrizione delle attività connesse all’offerta svolte dal gestore del portale

  • Informazioni sull’organo di controllo

    Descrizione dell’organo di controllo ove presente, con l’indicazione dei dati dati anagrafici dei componenti

  • Informazione sulla revisione contabile

    Descrizione, ove presente, del soggetto incaricato della revisione legale dei conti con indicazione dei relativi dati anagrafici e descrizione dei giudici rilasciati con riferimento agli ultimi due esercizi.

  • Informazioni sui consulenti legali o finanziari e sui pareri di esperti

    Indicazione di eventuali consulenti legali e/o finanziari di cui si è avvalso l’offerente in relazione all’offerta. Se nel documento di offerta viene inserito un parere attribuito ad una persona in qualità di esperto, indicazione del nome, indirizzo e qualifica di tale persona e dei suoi eventuali interessi rilevanti nell’offerente. In caso di informazioni provenienti da terzi, conferma che tali informazioni sono state riprodotte fedelmente e che, per quanto l’offerente sappia o sia in grado di accertare, non sono stati omessi fatti che potrebbero rendere le informazioni riprodotte inesatte o ingannevoli. Indicazione delle fonti delle informazioni.